Uffici - Padova

Via Savonarola, 176

Aule - Padova

Via Savonarola, 176 - Via Canal, 14

Telefono

+39 339 1214728

© 2012-2020

Venetica

Cooperativa Sociale

P.IVA 04632180289

 

Sustainable living & assistive technology

per il turismo

Progetto 5889-0001-1010-2019 selezionato nell'ambito del POR FSE 2014-20120 

 Asse I Occupabilità

DDR n.1393 del 15 novembre 2019

Il Progetto in sintesi

Il progetto nasce dall’obiettivo emerso dalle ultime edizioni della BIT e posto dal Partner aziendale di migliorare il servizio alla clientela turistica attraverso l'innovazione ed i servizi ad "alta assistenza".
Nello specifico, tale finalità si traduce nel voler dare risposta al bisogno concreto di creare strutture ricettive in grado di assistere e supportare la clientela in ogni momento del soggiorno, dall'arrivo alla struttura, all'utilizzo dei servizi, alla ristorazione e ai servizi accessori.
In questo senso il Partner aziendale intende implementare ed innovare l'insieme delle facilities all'interno delle strutture che ha in gestione attraverso l'utilizzo delle più moderne tecnologie presenti sul mercato, che rientrano nella categoria assistive e domotica, in modo da rendere le strutture più sicure ed affidabili.

La domotica alberghiera di cui l'azienda si doterà, consentirà di accrescere il comfort per gli ospiti, aumentare la sicurezza degli edifici ed ottimizzare la gestione. Queste azioni possono essere realizzate attraverso particolari strumenti hardware e software che consentono di convertire l'informazione non accessibile all'utente in altri formati maggiormente accessibili (la barra Braille, la sintesi vocale, il riconoscitore vocale ecc), o che offrono un modo d'uso dei dispositivi di input adeguato alle speciali necessità della persona (mouse e tastiere speciali, ingranditori del testo sullo schermo ecc).
Oltre a ciò tali tecnologie possono essere di grande utilità sia per l'assistenza ad utenti stranieri che non padroneggiano le lingue che per innovare la complessità dei servizi dell'albergo per soddisfare la clientela più esigente (controllo clima, luci ecc..)

L'impiego delle nuove tecnologie andrà di pari passo con la formazione del personale che già opera nelle strutture. Le risorse coinvolte potranno quindi sviluppare nuove competenze, contribuendo così al rafforzamento della percezione di efficacia di un apprendimento continuo lungo tutto l'arco della vita.

Il Progetto in numeri

Il percorso, della durata di 12 mesi , coinvolgerà in via prioritaria i soci, l'amministratore ed i dipendenti del Partner aziendalei per un totale di 8 destinatari che seguiranno un percorso di formazione e consulenza di 216 ore. Il Progetto ha ottenuto un finanziamento di 31.682 € a valere sul Programma Operativo Regionale cofinanziato con il Fondo Sociale Europeo 2014-2020 di Regione Veneto Asse 1 - Occupabilità.

Principali temi e contenuti formativi

Obiettivo primario dei percorsi disegnati sarà la formazione di soci, amministratori e personale che già opera all'interno delle strutture del Partner aziendale in un percorso "impresa smart", motivando quindi all'utilizzo delle nuove tecnologie di supporto alla clientela e alla gestione. In particolare verranno trattati i seguenti temi: "Soluzioni di vita indipendente", "Sicurezza nei luoghi di vita e privacy", "Tecnologia assistive", sia con modalità di formazione di gruppo che di coaching individuale.

Locandina 1010-1_Sustainable living.jpg

Imprese creative driven: Management innovativo

e di relazione tra impresa e cultura

Progetto 5889-0002-1010-2019 selezionato nell'ambito del POR FSE 2014-20120 

 Asse I Occupabilità

DDR n.1393 del 15 novembre 2019

Il Progetto in sintesi

Nell'ultimo decennio l'ambito della produzione artistica e musicale ha subito una rivoluzione epocale: l'avvento della tecnologia digitale ha velocemente stravolto i connotati produttivi e distributivi nell'industria creativa allargandone l'area d'influenza e d'interesse fino a sconfinare nell'ambito dell'industria hardware/software e imprimendo un'accelerazione impetuosa ai processi produttivi.

Accanto a ciò, l'esplosione del web e dei nuovi media, assieme alla globalizzazione dei mercati, ha completato il processo di profondo mutamento dello scenario. Mercato globale e rapida evoluzione delle tecnologie hanno determinato per il settore artistico-musicale la necessità sempre più improcrastinabile di affinare i metodi e di adeguare le competenze, per mantenere alto il livello di qualità e competitività della produzione anche nell'era dell'ICT. Nella scala delle priorità delle aziende e dei professionisti del settore creativo-artistico ciò ha ulteriormente rafforzato la centralità della formazione continua, quale elemento strategico di crescita e sviluppo, necessario per creare, aggiornare e rafforzare le competenze degli attori coinvolti in tutte le fasi non solo di creazione, ma anche di promozione del prodotto.
Ben sensibili a queste esigenze, le aziende partner "ideative" del progetto hanno rappresentato un'ampia serie di fabbisogni formativi che, attraverso l'emersione coordinata da Venetica Cooperativa Sociale, hanno condotto alla redazione di questa proposta progettuale.

Il Progetto in numeri

Il percorso, della durata di 12 mesi, coinvolgerà in via prioritaria i dipendenti, i soci e amministratori delle Cooperative e Aziende partner inserite nel circuito dello spettacolo/musicale  per un totale di 40 destinatari, che seguiranno un percorso di formazione e consulenza di circa 200 ore. Il Progetto ha ottenuto un finanziamento di 64.016,08 € a valere sul Programma Operativo Regionale cofinanziato con il Fondo Sociale Europeo 2014-2020 di Regione Veneto Asse 1 - Occupabilità.

Principali temi e contenuti formativi

I temi affrontati dal progetto rispondono alla finalità di realizzare azioni innovative e sviluppare competenze per l'utilizzo di nuove tecnologie e si articolano secondo le seguenti tipologie di intervento: tecniche di registrazione, mixaggio, editing, registrazione 4.0, marketing strategico internazionale e strategie di posizionamento del prodotto; Laboratorio dei feedback per crescere e migliorare la professione, comunicazione efficace, analisi del mercato attuale e proiezioni del mercato di riferimento futuro, tecniche musicali innovative, marketing strategico multimediale per gli studi di produzione e registrazione, innovazione e applicazione delle strategie di marketing, trasformazione, innovazione e territorio. E' previsto, inoltre, un contributo in quota FESR per beni strumentali, che andranno ad implementare e potenziare gli strumenti operativi di alcune aziende partner in un'ottica di innovazione aziendale.

Locandina 1010-2_Creative driven.jpg

Sold out! Digital strategy

Progetto 5889-0004-1010-2019 selezionato nell'ambito del POR FSE 2014-20120 

 Asse I Occupabilità

DDR n.9 del 3 gennaio 2020

Il Progetto in sintesi

 L'impoverimento e la modifica dei criteri di ripartizione del Fondo Unico dello Spettacolo, prima fonte di sostentamento del comparto dal 1985 ad oggi (legge n.163 del 30/04/1985), la diminuzione dei contributi degli Enti Pubblici territoriali e la costante emorragia del settore pubblico, restituiscono un’immagine della fase critica che il settore Teatrale sta attraversando in questi anni in Italia e nella nostra Regione.
Aggiungendo al quadro d'insieme la crescita della concorrenza nel mercato dell'entertainment, la riduzione del tempo libero, la precarietà del sistema distributivo, la quantità di sale teatrali e la loro dislocazione, si comprende l'urgenza di una reazione, specialmente per le innumerevoli piccole compagnie teatrali, ancora più esposte agli effetti negativi del contesto.
A partire da questo scenario, il progetto intende favorire l’adeguamento delle competenze dei lavoratori e degli amministratori delle organizzazioni partner nello sviluppo di una strategia di marketing e comunicazione efficace, adatta alle risorse dell’organizzazione e al conseguimento degli obiettivi specifici prefissati. Scopo ultimo è quello di supportare la definizione di linee guida strategiche che consentano alle organizzazioni coinvolte di cogliere tutte le opportunità offerte attraverso: una presenza consapevole ed efficiente sui social, una strategia di digital marketing integrata, l’uso di linguaggi appropriati, di strumenti corretti e tecniche di coinvolgimento più efficaci utili per comunicare il proprio brand e il proprio valore, incrementando l'engagement degli stakeholder e il posizionamento nel mercato di riferimento.

Il Progetto in numeri

Il percorso, della durata di 12 mesi, coinvolgerà in via prioritaria dipendenti, amministratori e soci delle aziende partner, con la necessità formativa di acquisire competenze più specialistiche e adeguate al nuovo scenario digitale  per un totale di 12 destinatari che seguiranno un percorso di formazione e consulenza di 920 ore. Il Progetto ha ottenuto un finanziamento di 32.864,79 € a valere sul Programma Operativo Regionale cofinanziato con il Fondo Sociale Europeo 2014-2020 di Regione Veneto Asse 1 - Occupabilità.

Principali temi e contenuti formativi

Gli interventi saranno finalizzati a trasmettere ai destinatari le competenze e le abilità necessarie a: realizzare un piano di digital marketing integrato, elaborare sistemi digitali destinati all’allargamento della propria rete di contatti, favorire il posizionamento delle linee guida aziendali e offrire un supporto all'area sales. Oltre a questo verranno affrontate le seguenti tematiche: strategie digital per il branding, strategie e strumenti di digital marketing, digital storytelling e content curation.
 

Locandina 1010-4_Sold out.jpg

Nutrizione, innovazione e salute

per il consumatore evoluto

Progetto 5889-0006-1010-2019 selezionato nell'ambito del POR FSE 2014-20120 

 Asse I Occupabilità

DDR n.9 del 3 gennaio 2020

Il Progetto in sintesi

Il progetto parte dalla lettura di un mercato in crescita, quello dei "Novel Foods" (prodotti alimentari innovativi) che rappresenta una nicchia sempre più appetibile per produttori e consumatori sempre più consapevoli, che si avvicinano a scelte di consumo e produzione nuove/diverse con motivazioni spesso legate a una migliore nutrizione e salute.
I “Novel Foods” sono prodotti provenienti da coltivazioni biologiche, biodinamiche e che spesso prevedono lavorazioni decisamente sostenibili, che riprendono tecniche antiche e ripercorrono le strade della tradizione non industriale.
Una filosofia che rispetta il territorio e valorizza i prodotti veneti e che intende contrastare l'uso di concimi chimici, il risultato sono prodotti nuovi, sia in termini di forma, sia in termine di sapore.
Una recente indagine dell'Osservatorio Smart AgriFood del Politecnico di Milano ha evidenziato segnali positivi e incoraggianti per quanto riguarda l'innovazione del settore agroalimentare. Nello specifico, il Veneto, rappresenta un'area in cui molte aziende si stanno convertendo a procedure diverse o stanno stabilizzando procedure sperimentali, coinvolgendo nei loro percorsi anche stakeholder e rivenditori, che diventano gradualmente sempre più ingaggiati anche nei processi produttivi.
Considerando l'importanza economica e strategica che questo settore riveste in Italia e in Veneto, il progetto intende partire dalla volontà delle aziende partner per creare le premesse per essere in grado di governare la transizione di questo particolare tipo di settore.

Il Progetto in numeri

Il percorso, della durata di 12 mesi , coinvolgerà in via prioritaria soci, amministratori e dipendenti occupati all'interno delle aziende partner per un totale di 30 destinatari, che seguiranno un percorso di formazione e consulenza di 1.576 ore. Il Progetto ha ottenuto un finanziamento di 58.450 € a valere sul Programma Operativo Regionale cofinanziato con il Fondo Sociale Europeo 2014-2020 di Regione Veneto Asse 1 - Occupabilità.

Principali temi e contenuti formativi

Il progetto elaborato affronterà le seguenti tematiche: nutrizione e sicurezza, miglioramento del benessere dei consumatori, packaging e gruppi target specifici, gestione sicura e sostenibile della produzione, miglioramenti dello stato di salute di specifici gruppi di consumatori, packaging innovativo/sostenibile della produzione.

Locandina 1010-6_Nutrizione innovazione.