Uffici - Padova

Via Savonarola, 176

Aule - Padova

Via Savonarola, 176

Via Canal, 14

Via Belzoni, 146

 

 

Telefono

+39 339 1214728

© 2012-2019

Venetica

Cooperativa Sociale

P.IVA 04632180289

 

NEWS!

18 ottobre 2019

Aperti i termini per presentare la domanda di partecipazione al percorso formativo "Addetto alla gestione operativa della logistica", riservato a disoccupati over 30 residenti o domicilati in Veneto.

Scadenza domande 12 novembre

Selezione candidati 13 novembre

15 ottobre 2019

Avviato il percorso formativo "Tecnico addetto ai services audio"

7 ottobre 2019

Aperti i termini per presentare la domanda di partecipazione al percorso formativo "Personale addetto ai servizi di controllo delle attività di intrattenimento e di spettacolo nei luoghi aperti al pubblico o in pubblici esercizi" (90 ore)

In arrivo

Prossimamente: apertura delle iscrizioni al corso a riconoscimento regionale:

"Percorso di avvicinamento alla figura professionale del videomaker" (300 ore)

Infoline corsi 339 1214728

Progettazione e gestione di formazione finanziata per occupati e disoccupati, inserimento in Stage retribuito per disoccupati, Servizio di orientamento scolastico e lavorativo, Consulenza alle aziende per l'accesso ai finanziamenti del Fondo Sociale Europeo, della Regione Veneto e dei Fondi Interprofessionali, Formazione ECM per personale sanitario, Corsi di aggiornamento per personale socio-sanitario, Marketing territoriale e pianificazione di sviluppo sostenibile. Chiedi maggiori informazioni

 

CORSO DI FORMAZIONE 

ALIMENTAZIONE E LAVORO

INDICAZIONI PER UNA CORRETTA ALIMENTAZIONE

DEL PERSONALE SOCIO-ASSISTENZIALE E SANITARIO

Lavorare nell’assistenza alla persona su turni notturni, alterando il normale equilibrio sonno/veglia ed i cicli circadiani, può generare problemi alla salute se non si è preparati ad affrontare in maniera adeguata le peculiarità di questa tipologia di impiego.
In particolare, uno dei pilastri su cui si fonda lo stato di salute di una persona è l’alimentazione, che inevitabilmente risente dell'alterazione delle fasi del sonno.
Obiettivo del corso sarà quello di rafforzare e consolidare le conoscenze dei destinatari in fatto di alimentazione e di renderli maggiormente consapevoli dei rischi che possono correre modificando il proprio regime alimentare a causa del lavoro notturno.
Saranno forniti consigli su come e quando mangiare, i cibi da evitare, l'importanza di mantenere un corretto livello di idratazione.
Il corso, strutturato in 4 ore totali, si compone di una parte teorica di 3 ore e di un workshop pratico di 1 ora, dedicato alla costruzione di un piano alimentare tipo.

Per info e dettagli scarica la locandina del corso.
 

Iscrizioni aperte

Avvio del corso al raggiungimento

di almeno 10 partecipanti

QUOTA D'ISCRIZIONE

€ 45 + IVA

 

 

CORSO DI FORMAZIONE GRATUITO DI 120 ORE

CON STAGE RETRIBUITO DI 480 ORE

POR FSE 2014-2020/Asse I - DGR 717/2018 WORK EXPERIENCE

ADDETTO ALLA GESTIONE OPERATIVA DELLA LOGISTICA

Progetto 5889-0005-717-2018 selezionato nell'ambito del POR FSE 2014-20120 

Ob. tematico 8 - Asse I Occupabilità

IX sportello - DDR n.801 del 16 ottobre 2019

Scadenza invio domande di partecipazione  

12 novembre 2019

Promossa in collaborazione con l’Ente accreditato per i Servizi al Lavoro Idea Lavoro Cooperativa Sociale (partner operativo), la Work Experience professionalizzante "Addetto alla gestione operativa della logistica" ha ottenuto il finanziamento della Regione Veneto su risorse regionali e del Fondo Sociale Europeo.

Il percorso, destinato a disoccupati e/o inoccupati over 30 residenti o domiciliati in Veneto,  prevede:

 

- formazione di 120 ore d'aula 

- tirocinio retribuito* di 480 ore presso aziende partner del progetto.

- 4 ore di orientamento al ruolo individuale.

Il percorso proposto ha l'obiettivo di formare e inserire nel mondo del lavoro risorse in grado di accedere a magazzini e back office aziendali per gestire scorte, rimanenze, acquisire ordini e relazionarsi con gli stakeholders aziendali.

La figura professionale che si andrà a formare si occuperà della movimentazione delle merci e curerà la gestione pratica del magazzino all'interno del punto vendita. Potrà quindi svolgere la mansione di addetto alle merci o di ausiliario merci a seconda del magazzino in cui si trova a operare e del tipo di impresa per cui lavorerà. L'addetto sarà in grado di effettuare il check in e il check out della merce, preparare e compilare all'occorrenza i documenti di trasporto, collaborare alla redazione dell'inventario delle merci in magazzino, interagire con il responsabile delle vendite e con il responsabile degli acquisti e, nelle aziende più strutturate, con il capo area ricevimento merci.

* Per i partecipanti all'iniziativa che non percepiscono misure di sostegno al reddito è prevista l'erogazione di un'indennità di 3/h per le ore di tirocinio svolte. Per i destinatari con ISEE pari o inferiore a 20.000€ tale indennità sarà di 6€/h.

Scarica la locandina ufficiale del progetto per conoscere tutti i dettagli dell'iniziativa, le condizioni e modalità di partecipazione
 

Selezione partecipanti

13 novembre 2019 ore 10.00

 

 

CORSO DI FORMAZIONE DI 90 ORE

ADDETTO AI SERVIZI DI CONTROLLO DELLE ATTIVITA' DI INTRATTENIMENTO E DI SPETTACOLO NEI LUOGHI APERTI AL PUBBLICO O IN PUBBLICI ESERCIZI

DGR n. 81/2015

Progetto cod. 5889-1-81-2015

Approvato con  DDR n.106 del 7 febbraio 2019

VENETICA promuove il corso di formazione “Addetto ai servizi di controllo delle attività di intrattenimento e di spettacolo nei luoghi aperti al pubblico o in pubblici esercizi” (ex “buttafuori”).
Il superamento del corso, che ha ottenuto l’autorizzazione della Regione Veneto con Decreto n.106 del 07/02/2019, costituisce titolo necessario per l’iscrizione nell’apposito elenco istituito presso le Prefetture per lo svolgimento dell’attività di Addetto ai servizi di controllo

Il corso proposto da Venetica consentirà ai partecipanti di svolgere con la massima preparazione le attività tipiche della figura professionale dell’Addetto ai servizi di controllo.
 Al termine del percorso formativo di 90 ore i partecipati saranno in grado di:

  • Predisporre comportamenti di controllo nel rispetto della normativa in materia di ordine e sicurezza pubblica e in rapporto con i compiti assegnati a Forze di Polizia e delle Polizie Locali

  • Operare in sicurezza e nel rispetto della normativa in materia di salute e sicurezza nei luoghi di lavoro

  • Utilizzare tecniche di comunicazione e di gestione di situazioni di conflitto in considerazione e in relazione al ruolo e al contesto

Iscrizioni aperte

Avvio del corso al raggiungimento

di almeno 15 partecipanti

QUOTA D'ISCRIZIONE

€ 450

Scarica la brochure del corso e il modulo d'iscrizione con tutti i dettagli per la partecipazione e l'ottenimento dell'Attestato valido per l'iscrizione all'Elenco Prefettizio

FIGURA PROFESSIONALE FORMATA DAL CORSO

L’Addetto ai servizi di controllo delle attività di intrattenimento e di spettacolo nei luoghi aperti al pubblico o in pubblici esercizi è una figura professionale che svolge varie attività di controllo (DM 6 ottobre 2009):
Controlli preliminari:

  • osservazione sommaria dei luoghi per verificare la presenza di eventuali sostanze illecite o oggetti proibiti, nonché di qualsiasi altro materiale che possa essere impropriamente utilizzato mettendo a rischio l'incolumità o la salute delle persone, con obbligo di immediata comunicazione alle Forze di polizia e alle altre Autorità o strutture pubbliche competenti

  • adozione di ogni iniziativa utile ad evitare che sia creato ostacolo o intralcio all'accessibilità delle vie di fuga e comunque a garantire il regolare svolgimento delle attività di intrattenimento

Controlli all'atto dell'accesso del pubblico:

  • presidio degli ingressi dei luoghi e regolamentazione dei flussi di pubblico

  • verifica dell'eventuale possesso di un valido titolo di accesso qualora previsto e, nel caso di biglietto nominativo o di un'età minima prevista per l'accesso, verifica del documento di riconoscimento, e del rispetto delle disposizioni che regolano l'accesso

  • controllo sommario visivo delle persone, volto a verificare l'eventuale introduzione di sostanze illecite, oggetti proibiti o materiale che comunque possa essere pericoloso per la pubblica incolumità o la salute delle persone, con obbligo di immediata comunicazione alle Forze di polizia ed alle altre Autorità o strutture pubbliche competenti

Controlli all'interno del locale:

  • attività generica di osservazione per la verifica del rispetto delle disposizioni,  prescrizioni o regole di comportamento stabilite da soggetti pubblici o privati

  • concorso nelle procedure di primo intervento, che non comporti l'esercizio di pubbliche funzioni, né l'uso della forza o di altri mezzi di coazione o l'esposizione a profili di rischio, volto a prevenire o interrompere condotte o situazioni potenzialmente pericolose per l'incolumità o la salute delle persone. Resta fermo l'obbligo di immediata segnalazione alle Forze di polizia e alle altre Autorità o strutture pubbliche competenti, cui, a richiesta, deve essere prestata la massima collaborazione.


L'Addetto ai servizi di controllo opera:

  • nei luoghi aperti al pubblico ove si effettuano attività di intrattenimento e di pubblico spettacolo

  • nei pubblici esercizi

  • negli spazi parzialmente e temporaneamente utilizzati a fini privati, ma comunque inseriti in luoghi aperti al pubblico

Per un informazione più esaustiva, in particolare sui requisiti di iscrizione all'elenco prefettizio del personale addetto ai servizi di controllo , scarica qui il DM 6 ottobre 2009

 

 

CORSO DI FORMAZIONE GRATUITO DI 180 ORE

CON STAGE RETRIBUITO DI 480 ORE

POR FSE 2014-2020/Asse I - DGR 717/2018 WORK EXPERIENCE

TECNICO ADDETTO AI SERVICES AUDIO

Progetto 5889-0005-717-2018 selezionato nell'ambito del POR FSE 2014-20120 

Ob. tematico 8 - Asse I Occupabilità

VIII sportello - DDR n.709 del 16 settembre 2019

Percorso avviato il 15 ottobre 2019

Promossa in collaborazione con l’Ente accreditato per i Servizi al Lavoro Idea Lavoro Cooperativa Sociale (partner operativo), la Work Experience specialistica "Tecnico addetto ai services audio" ha ottenuto il finanziamento della Regione Veneto su risorse regionali e del Fondo Sociale Europeo.

Il percorso, destinato a disoccupati e/o inoccupati over 30 residenti o domiciliati in Veneto,  prevede una fase formativa di 180 ore d'aula e un tirocinio di 480 ore presso aziende partner del progetto. Completano il programma 2 ore di orientamento individuale e 2 ore di orientamento di gruppo. Per i partecipanti all'iniziativa che non percepiscono misure di sostegno al reddito è prevista l'erogazione di un'indennità di 3/h per le ore di tirocinio svolte. Per i destinatari con ISEE pari o inferiore a 20.000€ tale indennità sarà di 6€/h (v.di tutti i dettagli nella locandina del progetto).

ll percorso è finalizzato alla formazione di risorse da destinare a contesti lavorativi in cui siano necessarie conoscenze e competenze tecnico-operative in campo acustico/sonoro. La parte formativa, pertanto, fornirà solide basi di teoria del suono che saranno il punto di partenza per formare i tecnici del suono con competenze e conoscenze necessarie per lavorare in services e in ambienti "live". La formazione d'aula svilupperà quindi l'amplificazione, la registrazione e il mixaggio live, oltre a definire precisamente il tipo di figura professionale sotto gli aspetti organizzativi e "burocratici". Una volta appresi i fondamenti teorici in aula, i destinatari avranno in seguito la possibilità di sviluppare le competenze del mestiere svolgendo gli stages nelle aziende partner.
I professionisti formati saranno dunque in grado di svolgere autonomamente il ruolo di addetto al service audio, in particolar modo rispetto alle attività legate agli aspetti di gestione tecnica delle procedure.

Organizzare il cambiamento, cambiare le organizzazioni:

Change Management in azione

Linea 3

Progetto 5889-0001-1311-2018 selezionato nell'ambito del POR FSE 2014-20120 

Ob. tematico 8 - Asse Occupabilità

DDR n.1198 del 11 dicembre 2018

Le partecipazione ai percorsi formativi proposti è gratuita,

finanziata da Regione Veneto e Fondo Sociale Europeo,

aperta a lavoratori occupati e regolarmente assunti

Il progetto, approvato dalla Regione Veneto e finanziato con fondi FSE, è riservato a lavoratori occupati. L'idea progettuale si muove sulla direttrice di intervento "Cambiamento delle persone", proponendo ai partecipanti percorsi utili ad affrontare con efficacia il contesto mutevole del tessuto economico e produttivo della nostra Regione, aggiungendo alla propria personale "cassetta degli attrezzi" conoscenze tecniche e competenze trasversali utili a sviluppare capacità di adattamento al cambiamento. L'articolazione dell'offerta formativa, studiata con i Partner di progetto Didatticando e Inner Srl, permetterà ai partecipanti di lavorare in 4 aree d'azione: sviluppo delle imprese/progetti di vita/ di professione; stili di leadership; integrazione/soddisfazione dei bisogni in sistemi organizzativi complessi; self empowerment.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Ecco gli interventi previsti, in programma da aprile 2019 e per i quali è possibile inviare il modulo di informazione/ iscrizione andando nella pagina dedicata del sito

Lateral thinking: Formazione indoor - 16 ore/ 3 edizioni / 8 posti a edizione

Dai valore al cambiamento! Teatro d'impresa - 24 ore/ 6 edizioni/ 8 posti a edizione

Leadership, responsabilizzazione e senso di proprietà collettivo - 24 ore/ 4 edizioni/ 10 posti a edizione

L'arte di cambiare: Barcamp - 40 ore/ 2 edizioni/ 8 posti a edizione

Change Model Canvas: Consulenza individuale - 18 ore/ 8 edizioni/ 1 posto a edizione

 

 

INN Veneto

Una community di talenti per il Veneto del 2030

www.inn-veneto.it

Culture Across the Pond: cross - cultural design ed inclusione sociale

Progetto 5889-0001-718-2018 selezionato nell'ambito del POR FSE 2014-20120 

Ob. tematico 9 - Asse II Inclusione Sociale

DDR n.783 del 2 agosto 2018

Tra i 14 progetti di innovazione sociale promossi dalla Regione Veneto e finanziati dal Fondo Sociale Europeo c'è anche "Culture Across the Pond", il percorso proposto da Venetica nell'ambito del Bando INN Veneto - Cervelli che rientrano per il Veneto del futuro

INNVeneto è l'iniziativa che vuole attrarre eccellenze per realizzare progetti di innovazione sociale che contribuiranno allo sviluppo della Regione Veneto. Il Veneto diventerà il punto d'incontro di scienzati, artisti, ricercatori, startupper ed eccellenze altamente qualificate

Evento di presentazione - Kick - off meeting del 12 dicembre 2018 a Padova - Spazio Uqido - via Garigliano 52 - 35138 – Padova

 

 

CORSO DI FORMAZIONE GRATUITO DI 180 ORE

CON INDENNITA' DI PARTECIPAZIONE DI 3€/h*

POR FSE 2014-2020/Asse I - DGR 1043/2018 PROGETTI PER IL RAFFORZAMENTO DELLE COMPETENZE DEGLI ASSISTENTI FAMILIARI DOMICILIARI

Progetto finanziato dal Fondo Sociale Europeo e dalla Regione Veneto

POR FSE 2014-20120   - Asse I Occupabilità - Ob. tematico 8

DDR n.942 del 14 novembre 2018

Venetica promuove il “Progetto per il rafforzamento delle competenze per Assistenti Familiari Domiciliari”, corso di formazione gratuito per disoccupati e/o inoccupati finanziato dal Fondo Sociale Europeo e dalla Regione del Veneto.

Il progetto verrà realizzato in Provincia di Padova, nei Comuni di Cittadella, Conselve, Selvazzano Dentro e verrà avviato entro il 14 gennaio 2019.

FORMAZIONE

Il percorso prevede una fase formativa gratuita di 180 ore d’aula; inoltre, per i destinatari stranieri sono previste ulteriori 20 ore di formazione linguistica. Al termine del percorso formativo verrà rilasciato un attestato dei risultati di apprendimento.

Il progetto andrà a formare/ perfezionare figure professionali che saranno in grado di inserirsi in ambienti privati per l’assistenza e la cura della persona ma apprenderanno altresì quelle abilità che consentiranno loro di relazionarsi anche con il mondo esterno al contesto familiare, al fine di proiettare l’assistito in una vita di relazione, compatibilmente con il suo quadro clinico. Il corso è in particolare focalizzato sulla cura e assistenza di malati di Alzheimer. I moduli che svilupperanno il corso sono: 1) Assistere la persona nell’attività della vita quotidiana; 2) Collaborare per la realizzazione del piano assistenziale personalizzato; 3) Favorire la fruizione dei servizi e l’integrazione sociale dell’assistito; 4) Garantire l’assistenza alle necessità e ai bisogni dell’assistito; 5) Gestire l’assistenza di utenti affetti da demenze primarie e Alzheimer .

INDENNITA' DI *PARTECIPAZIONE

La partecipazione al percorso formativo dà diritto, per i partecipanti che non percepiscono nessun sostegno al reddito, all’erogazione di un’indennità di partecipazione di € 3,00 all’ora. L’indennità verrà riconosciuta solo a coloro che parteciperaanno almeno al 70% delle lezioni e sarà calcolata sulla base delle ore di presenza effettiva in aula.

 

REQUISITI DI PARTECIPAZIONE

Requisiti obbligatori per essere ammessi alle selezioni sono: 1) stato di disoccupazione o inoccupazione; 2) domicilio o residenza in Veneto; 3) per gli stranieri è richiesta una conoscenza della lingua italiana anche non certificata di livello a2; 4) titolo di studio licenza media.

I requisiti preferenziali ma NON OBBLIGATORI in fase di selezione sono: 1) il possesso del diploma di scuola secondaria di secondo grado (per gli stranieri che non possiedono il diploma, verrà preso in considerazione un attestato scolastico di uguale valore); 2) comprovata esperienza professionale in lavoro assistenziale.

 

SELEZIONI

La partecipazione è condizionata al superamento di un colloquio di selezione. La domanda di partecipazione - scaricabile qui - può essere inviata a formazione@venetica.org o consegnata a mano in Via Savonarola nr.176 a Padova, fino alle ore 14.00 del 08/01/2019.

Le domanda di partecipazione dovrà essere corredata da:

- autocertificazione attestante il titolo di studio,

- copia della DID rilasciata dal Centro per l’Impiego di competenza,

- fotocopia fronte retro della carta d’identità e del codice fiscale,

- curriculum vitae aggiornato e modulo firmato che autorizza il trattamento dei dati personali.

Per una descrizione più approfondita del percorso formativo e per l'iscrizione alla prova di selezione scarica qui a lato la locandina informativa e la domanda di partecipazione. Infoline 339 1214728 - mail formazione@venetica.org

Percorso terminato

seniors-1505937_1920.jpg

 

 

CORSO DI FORMAZIONE GRATUITO DI 200 ORE

CON STAGE RETRIBUITO DI 480 ORE

POR FSE 2014-2020/Asse I - DGR 717/2018 WORK EXPERIENCE

Progetto 5889-0001-717-2018 selezionato nell'ambito del POR FSE 2014-20120 

Ob. tematico 8 - Asse I Occupabilità

I sportello - DDR n.766 del 19 settembre 2018

Percorso terminato

Promossa in collaborazione con l'Ente accreditato per i Servizi al Lavoro Centro Integrato Servizi Srl CIS di Padova e il partner di rete UST CISL Padova-Rovigo, la Work Experience specialistica "Tecnico esperto nella gestione di progetti Audiovisivi e Cinematografici" ha ottenuto il finanziamento della Regione Veneto su risorse regionali e del Fondo Sociale Europeo.

Il percorso, destinato a disoccupati e/o inoccupati over 30 residenti o domiciliati in Veneto,  prevede una fase formativa di 200 ore d'aula e un tirocinio di 480 ore presso aziende partner del progetto. Completano il programma 4 ore di orientamento individuale e 8 ore di orientamento di gruppo. Per i partecipanti all'iniziativa che non percepiscono misure di sostegno al reddito è prevista l'erogazione di un'indennità di 3/h per le ore di tirocinio svolte. Per i destinatari con ISEE pari o inferiore a 20.000€ tale indennità sarà di 6€/h.

Il progetto andrà a formare/ perfezionare figure professionali che possiedano le competenze manageriali/gestionali necessarie alla realizzazione di un prodotto audiovisivo - un film, un documentario o un video a carattere pubblicitario - disegnando una strategia adeguata, che comprenda anche la diffusione, il marketing territoriale e gli eventi collegati. I professionisti formati saranno dunque in grado di orientarsi autonomamente all'interno di un progetto di produzione audiovisiva e cinematografica, in particolar modo rispetto alle attività legate agli aspetti di management e di gestione tecnica delle procedure

Nello specifico, gli ambiti principali del percorso formativo sono:

- La creazione di un'idea. Fattibilità di un progetto, soggetto, sceneggiatura.

- Girare un video.

- La fotografia: analisi del contesto e ottimizzazione dell'attrezzatura.

- Il montaggio e la post produzione. I principali software

- Organizzare un set

 

 

Privacy Specialist

Percorso specialistico per professionisti

del trattamento dati personali

DGR 1785/2017 GARANZIA GIOVANI 2018

Percorso terminato

Progetto 5889-2-1785-2017 approvato con DDR n.389 del 09.05.2018

Interventi a sostegno dell'occupazione giovanile in Veneto

Programma Operativo Nazionale per l'attuazione dell'Iniziativa Europea

per l'Occupazione Giovanile - Piano di Attuazione Regionale

La Regione Veneto ha approvato il progetto di Garanzia Giovani "Privacy Specialist - Percorso specialistico per professionisti del trattamento dati personali", presentato da Venetica in collaborazione con IAL Veneto e BCL Partners Studio Associato. Il percorso formativo, articolato in attività di Orientamento e in 120 ore di Formazione d'aula, è interamente gratuito per i partecipanti che, dopo il superamento del colloquio di selezione, avranno l'opportunità di acquisire competenze specialistiche utili a proporsi nella professione di DPO (specialista nella protezione dei dati). La figura professionale - nuova in Italia, ma indispensabile dal 25.05.2018 - dovrà sorvegliare l'implementazione corretta del regolamento, valutando i rischi di ogni trattamento, in relazione costante con la natura della struttura aziendale, l’ambito di applicazione, il contesto e le finalità. Il futuro professionista dovrà inoltre sensibilizzare la struttura aziendale su obblighi derivanti dal regolamento, da altre disposizioni in materia di protezione dei dati, sulla cooperazione necessaria col Garante. Il percorso formativo analizzerà da ogni angolatura l’ambito di applicazione del Regolamento Europeo Privacy n.679/2016, l'implementazione possibile e le differenze con l’attuale codice in materia di protezione dei dati, l’analisi del rischio per la determinazione delle misure di sicurezza da adottare, il trattamento dei dati negli archivi e nel cloud, la privacy nella gestione delle risorse umane e le implicazioni privacy nell’utilizzo degli strumenti aziendali. Gli argomenti saranno analizzati con metodologie didattiche specifiche, che - all’analisi dei singoli argomenti - vadano ad affiancare casi.

I destinatari del percorso formativo sono giovani di età compresa tra 18 e 29 anni, in stato di NEET (disoccupati o inattivi non in educazione nè in formazione), in possesso di diploma o titolo di studio superiore.

Per partecipare al progetto i destinatari devono essere registrati e profilati nel Portale Veneto della Garanzia Giovani (http://www.cliclavoroveneto.it/registrazione-garanzia-giovani) ed essere in possesso del Patto di Servizio Garanzia Giovani, rilasciato da un Centro per l'Impiego della nostra Regione o da uno Youth Corner accreditato.

Il termine per presentare la domanda di partecipazione è MERCOLEDI' 13 GIUGNO 2018.

Per iscriverti scarica la locandina integrale del corso e la domanda di adesione in questa sezione del sito. Info line 339 1214728

 

 

Tecnico multimedia esperto in sottotitolazione/audiodescrizione per non udenti/vedenti

DGR 1785/2017 GARANZIA GIOVANI 2018

Percorso terminato

Progetto 5889-1-1785-2017 approvato con DDR n.306 del 03.04.2018

Interventi a sostegno dell'occupazione giovanile in Veneto

Programma Operativo Nazionale per l'attuazione dell'Iniziativa Europea

per l'Occupazione Giovanile - Piano di Attuazione Regionale

La Regione Veneto ha approvato il progetto di Garanzia Giovani "Tecnico multimedia esperto in sottotitolazione/audiodescrizione per non udenti/vedenti", presentato da Venetica in collaborazione con la casa di produzione audiovisiva The Munchies e l'associazione di promozione sociale Deafety Project. Il percorso formativo, articolato in attività di Orientamento e di Formazione d'aula, è interamente gratuito per i partecipanti che, dopo il superamento del colloquio di selezione, avranno l'opportunità di approfondire i principali aspetti teorico/pratici dell'audiodescrizione e sottotitolazione di prodotti audiovisivi/multimediali destinati a non udenti/vedenti. Si tratta di un percorso formativo molto originale, che offre importanti sbocchi occupazionali nel settore della produzione e post-produzione di audiovisivi, di audiolibri, di audioguide per cinema e musei, di audiodescrizione per tv, cinema e web. In particolare, le competenze attese in uscita saranno: la conoscenza dei formati digitali del prodotto audiovisivo, l'apprendimento delle tecniche di scrittura descrittiva e della sottotitolazione per non udenti, la conoscenza dei linguaggi audiovisivo, televisivo e dei new media/crossmedia. I partecipanti apprenderanno, durante le 160 ore di corso, le tecniche di utilizzo dei più diffusi software di editor audio-video in funzione dei vari ambiti di utilizzo, del target di riferimento e degli aspetti artistici, espressivi e comunicativi del prodotto finale.

I destinatari del percorso formativo sono giovani di età compresa tra 18 e 29 anni, in stato di NEET (disoccupati o inattivi non in educazione nè in formazione), in possesso di diploma o titolo di studio superiore.

Per partecipare al progetto i destinatari devono essere registrati e profilati nel Portale Veneto della Garanzia Giovani (http://www.cliclavoroveneto.it/registrazione-garanzia-giovani) ed essere in possesso del Patto di Servizio Garanzia Giovani, rilasciato da un Centro per l'Impiego della nostra Regione o da uno Youth Corner accreditato.

Il termine per presentare la domanda di partecipazione è LUNEDI' 7 MAGGIO 2018.

Per iscriverti scarica la locandina integrale del corso e la domanda di adesione in questa sezione del sito. Info line 339 1214728

 

 

SSTV - S2M Sviluppo Sostenibile Turistico Veneto

Students to Market

POR FSE 2014-2020 - DGR 1784/2017 SCUOLA IN - METODOLOGIE DIDATTICHE INNOVATIVE

Progetto 5889-1-1784-2017 selezionato nell'ambito del POR FSE 2014-20120 

Ob. “Investimenti a favore della crescita e dell’occupazione”

DDR n.1248 del 22.12.2017

Percorso terminato

Nato dalla collaborazione con la Cooperativa Il Sestante di Venezia e da un'approfondita analisi dei fabbisogni svolta con l'Istituto Comprensivo Cornaro di Jesolo, il progetto ha ottenuto il partenariato di rete del Comune di Jesolo e il finanziamento della Regione Veneto su fondi FSE. Il percorso, rivolto a 20 insegnanti e 80 studenti, si propone di:

- fornire una metodologia innovativa che permetta ai docenti di proporre un percorso di studi non settoriale ma unitario

- aumentare la sinergia e la collaborazione tra differenti insegnanti e diverse discipline al fine di proporre agli studenti una visione d'insieme del mondo del lavoro

- offrire agli studenti una modalità differente di analisi del  territorio/futuro settore lavorativo, che consenta loro di potersi confrontare in modo più costruttivo e propositivo con il mondo del lavoro.

Obiettivi specifici del progetto sono:

1) Affrontare la tematica dello sviluppo turistico sostenibile in modo sinergico

2) Offrire strumenti innovativi per l'utilizzo di mappe mentali e concettuali

3) Permettere agli insegnanti di sperimentare tecniche, metodologie e strumenti innovativi per il loro insegnamento quotidiano

4) Offrire agli studenti la possibilità di essere al centro del processo ideativo del prodotto/servizio

5) Fornire agli studenti una metodologia di problem solving, oggi fortemente richiesta dal mondo del lavoro

6) Insegnare agli studenti a lavorare in gruppo, prendendo decisioni condivise e assumendosi la responsabilità della loro realizzazione.

L'articolazione delle attività progettuali prevede 40 ore di formazione (indoor e outdoor) per gli insegnanti su nuove metodologie didattiche, 8 ore di laboratorio per studenti/docenti propedeutico alla sperimentazione, 40 ore di laboratorio creativo per gli studenti, 12 ore di

formazione per gli studenti su Design Thinking e strategia di mappe mentali, 16 ore di progettazione attraverso

il teatro d'idee, 4 ore di project work e la partecipazione di tutti i destinatari all'evento finale, che verrà organizzato

dalla Regione Veneto per la presentazone e condivisione degli esiti progettuali.

 

 

 

Io imprendo - Businness Plan Competition

POR FSE 2014-2020 - DGR 649/2017 IMPARIAMO A FARE IMPRESA - BUSINESS PLAN COMPETITION. GIOTTO A BOTTEGA DA CIMABUE - LINEA 3 SCUOLE

Progetto 5889-1-649-2017 selezionato nell'ambito del POR FSE 2014-20120 

Ob. “Investimenti a favore della crescita e dell’occupazione”

DDR n.802 del 26.07.2017

Percorso terminato

Presentato in collaborazione con il Collegio Geometri di Rovigo, l'Istituto Comprensivo di Istruzione Superiore Viola - Marchesini, il Liceo Statale Celio Roccati, alcuni professionisti della provincia di Rovigo e in partenariato operativo con l'ente accreditato Crea Lavoro, il progetto è stato finanziato della Regione Veneto su risorse del Fondo Sociale Europeo in sinergia con il Fondo Europeo di Sviluppo Regionale.

Il percorso, rivolto a 30 studenti degli Istituti di istruzione secondaria di secondo grado, si pone l'obiettivo fondamentale di creare una mentalità imprenditoriale come modello esperienziale positivo per tutti i ragazzi e le ragazze coinvolti/e.
Gli obiettivi formativi del progetto sono:
a) implementare un'educazione imprenditoriale nella scuola superiore, partendo dall’esperienza più diffusa e articolata dell'ASL;
b) far emergere e analizzare criticamente le percezioni dei partecipanti relativamente all’apprendimento di alcuni atteggiamenti e competenze trasversali legate all’imprenditorialità nelle aree creatività, pianificazione, alfabetizzazione finanziaria, organizzazione delle risorse, gestione dell’incertezza, lavoro di gruppo;
c) esplorare, in sessioni animative, gli interessi/le aspettative di carriera professionale futura, approfondendo, nella dicotomia “dipendente vs imprenditore”, i valori, le spinte, le preoccupazioni dei/le partecipanti e il ruolo della scuola nel sostenere e indirizzare le loro scelte.
Le attività e gli output saranno finalizzati al raggiungimento dei seguenti obiettivi:

diffusione della cultura d’impresa tra i giovani;
condivisione di linguaggi e obiettivi tra scuole e imprese;
aumento dell’interazione tra scuole e imprese;
rafforzamento delle competenze trasversali dei giovani utili all’ingresso
nel mondo del lavoro

 

 

DiGiMusic: cultura, educazione, digitalizzazione del patrimonio artistico e culturale veneto

POR FSE 2014-2020- DGR 580/2017 CULTURA COME INVESTIMENTO

Progetto 2769-1-580-2017 selezionato nell'ambito del POR FSE 2014-20120 

Avviso Settore Cultura

II sportello - DDR n.902 del 11.08.2017

Percorso terminato

Presentato nell'ambito dell'Avviso Settore Cultura, in collaborazione con l'Ente accreditato per la Formazione Continua San Gaetano di Vicenza, il progetto è stato finanziato della Regione Veneto su risorse del Fondo Sociale Europeo in sinergia con il Fondo Europeo di Sviluppo Regionale

Il percorso è rivolto al Consorzio Italiano Cooperative dello Spettacolo (CICS) e ai soci delle cinque cooperative aderenti: Cooperativa Artisti Musicali (CAM), Deltartisti, Musicamagica, Rinascita Cooperativa Musicale (RCM) e Terzo Suono.

La proposta progettuale consentirà  alle aziende/enti partner e alle 75 risorse umane che parteciperanno ai percorsi di migliorare e affinare skill e saperi nell'area della progettazione, della digitalizzazione e del coordinamento dell'impresa creativa e nell'area vasta delle competenze trasversali. Avrà quali obiettivi:

a) l’individuazione di metodi/strumenti per promuovere prodotti culturali, musicali, artistiche, manifestazioni territoriali ed eventi;
b) il ripensamento delle strategie di marketing, comunicazione e management;

c) la valorizzazione del prodotto culturale, in ottica di fidelizzazione dei gruppi target;
d) la sperimentazione di nuove fonti di finanziamento;
e) Il miglioramento della fruizione, attraverso APP di digitalizzazione dei servizi, funzionali alla valorizzazione del territorio;

f)l'ottimizzare le competenze digitali e di governance degli operatori privati nel settore culturale;
g) la cooperazione tra più soggetti ed istituzioni presenti nello stesso territorio.

 

 

"DI.VA.GO.": digitalizzarsi, valorizzarsi, godersi il territorio

POR FSE 2014-2020- DGR 580/2017 CULTURA COME INVESTIMENTO

Progetto 4358-1-580-2017 selezionato nell'ambito del POR FSE 2014-20120 

Avviso Settore Cultura

I sportello - DDR n.717 del 30.06.2017

Percorso terminato

Presentato in collaborazione con l'Ente accreditato per la Formazione Continua Formaset Scarl di Venezia, il progetto è stato finanziato della Regione Veneto su risorse del Fondo Sociale Europeo in sinergia con il Fondo Europeo di Sviluppo Regionale

Il percorso, rivolto ad associazioni ed enti delle province di Padova e Vicenza interessati a sviluppare e rafforzare le competenze necessarie in ogni fase di gestione del "prodotto cultura", coinvolge l'Associazione Pop Corner, le Cooperative A perdifiato e Jonathan, i Comuni di Veggiano, Campodoro e Castegnero.  

La proposta progettuale consentirà  alle aziende/enti partner e alle 74 risorse umane che parteciperanno ai percorsi di migliorare e affinare skill e saperi nell'area della progettazione, della digitalizzazione e del coordinamento dell'impresa creativa e nell'area vasta delle competenze trasversali. Avrà quali obiettivi:

a) rafforzare i processi di "sovrapposizione" delle risorse culturali con il territorio, migliorando la fruizione attraverso APP di digitalizzazione dei servizi, funzionali alla valorizzazione del territorio;
b)ottimizzare le competenze digitali e di governance degli operatori pubblici/privati nel settore culturale, promuovendo un

approccio più integrato e funzionale ai contenuti del proprio contesto di prodotto/servizio;
c) stabilizzare, con procedure virtuose, la cooperazione tra più soggetti ed istituzioni presenti nello stesso territorio                    

 

 

CORSO DI FORMAZIONE GRATUITO DI 120 ORE CON STAGE RETRIBUITO DI 640 ORE

POR FSE 2014-2020/Asse I - DGR 1358/2015 WORK EXPERIENCE

Progetto 5889-12-1358-2015 selezionato nell'ambito del POR FSE 2014-20120 

Ob. tematico 8 - Asse I Occupabilità

XI sportello - DDR n.348 del 4 luglio 2017

Percorso terminato

Promossa in collaborazione con gli Enti accreditati per i Servizi al Lavoro British Consulting di Treviso e Formaset Scarl di Venezia, la Work Experience "Specialista di macelleria e freschi/deperibili con funzioni di vendita - Percorso professionalizzante" ha ottenuto il finanziamento della Regione Veneto su risorse del Fondo Sociale Europeo.

Il percorso, destinato a disoccupati e/o inoccupati over 30 residenti o domiciliati in Veneto,  prevede una fase formativa di 120 ore d'aula e un tirocinio di 640 ore presso aziende partner del progetto. Completano il programma 8 ore di orientamento individuale e 8 ore di orientamento di gruppo. Per i partecipanti all'iniziativa che non percepiscono misure di sostegno al reddito è prevista l'erogazione di un'indennità di 3/h per le ore di tirocinio svolte. Per i destinatari con ISEE pari o inferiore a 20.000€ tale indennità sarà di 6€/h.

Il progetto, orientato alla figura professionale dello specialista del settore macelleria e freschi/deperibili con funzioni di vendita, nasce da una precisa richiesta dei 12 partner aziendali associati Conad - localizzati nelle province di Padova, Rovigo, Venezia e Treviso - ed ha l'obiettivo di trasmettere ai 26 partecipanti le competenze specifiche per soddisfare con successo una clientela sempre più esigente e informata.

Le principali aree di sviluppo del percorso formativo riguardano i seguenti ambiti:

1) Il sistema dei punti vendita e l'evoluzione del mercato: strategie gestionali per la GdO del futuro;

2) Gestione dei reparti GdO: approvvigionamento, esposizione, vendita. Procedure a confronto;

3) Conoscere le categorie merceologiche: macelleria e freschi/deperibili;

4) Organizzare il banco di vendita della macelleria, applicando procedure specifiche e validate;

5) Innovare nel segmento deperibili: alimenti/ marketing spaziale/ esperenziale.
Gli interventi di formazione/stage in corso permetteranno ai partecipanti di relazionarsi efficacemente con un contesto aziendale in rapido movimento.
Le sedi della attività sono dislocate nei punti vendita Conad delle province di Padova, Venezia - Mestre e Treviso.

 

 

SPECIALISTA IN LOCAL FOOD:

CIBI, TIPICITA', PRODOTTI LOCALI 

PERCORSO PROFESSIONALIZZANTE

Progetto 5889-10-1358-2015 selezionato nell'ambito del POR FSE 2014-20120 

Ob. tematico 8 - Asse I Occupabilità

IX sportello - DDR n.161 del 3 maggio 2017

Percorso terminato

Promossa in collaborazione con l'Ente accreditato per i Servizi al Lavoro British Consulting, la Work Experience "Specialista in local food: cibi, tipicità, prodotti locali - Percorso professionalizzante" ha ottenuto il finanziamento della Regione Veneto su risorse del Fondo Sociale Europeo.

Il percorso, destinato a disoccupati e/o inoccupati over 30 residenti o domiciliati in Veneto,  prevede una fase formativa di 120 ore d'aula e un tirocinio di 640 ore presso aziende partner del progetto. Completano il programma 8 ore di orientamento individuale e 8 ore di orientamento di gruppo.

Il progetto formativo, legato alla figura professionale dello "specialista di local food", nasce da una precisa richiesta dei 12 partner aziendali - localizzati nelle province di Padova, Vicenza e Treviso - ed ha l'obiettivo di approfondire e consolidare le conoscenze trasversali già possedute dai partecipanti, arricchendole di contenuti tecnico/sociologici adeguati alle nuove esigenze del mercato territoriale.

Le principali aree di sviluppo del percorso formativo riguarderanno la conoscenza dei prodotti tipici, la gestione del cliente locale e dei servizi di banqueting/catering, l'acquisizione di una Vision aziendale e della capacità di selezionare i fornitori,l'utilizzo del Social Media Marketing e la gestione di eventi enogastronomici.

 

 

WORK EXPERIENCE PROFESSIONALIZZANTE PER OPERATORE ALLA PROMOZIONE E ACCOGLIENZA IN STRUTTURE COMPLEMENTARI

POR FSE 2014-2020/Asse I - DGR 1358/2015 WORK EXPERIENCE

Progetto 5889-8-1358-2015 selezionato nell'ambito del POR FSE 2014-20120 

Ob. tematico 8 - Asse I Occupabilità

VIII sportello - DDR n.109 del 3 aprile 2017

Percorso terminato

Progettata in collaborazione con Formaset Scarl e Crea Lavoro Srl, la "Work Experience professionalizzante per operatore alla promozione e accoglienza in strutture ricettive complementari" ha ottenuto il finanziamento della Regione Veneto su risorse del Fondo Sociale Europeo.

Il percorso, destinato a disoccupati e/o inoccupati over 30 residenti o domiciliati in Veneto,  prevede una fase formativa di 120 ore d'aula e un tirocinio di 480 ore presso aziende partner del progetto. Completano il programma 12 ore di orientamento individuale e 4 ore di orientamento di gruppo.

Il progetto formativo scaturisce dalla partnership con ABBAV, l'associazione che riunisce i bed and breakfast, gli affittacamere e appartamenti a uso turistico del Veneto.

I percorsi d'aula e di stage sono stati disegnati a partire dalle specifiche esigenze delle 15 aziende partner - tutte operanti nel settore delle strutture ricettive complementari - che ricercano figure adeguatamente formate per questa particolare tipologia di ospitalità. Il programma prevede, accanto al potenziamento di competenze trasversali già possedute dai partecipanti, l'approfondimento di contenuti tecnico-operativi necessari al ruolo, quali la relazione con la clientela, la gestione del check in e del check out e la promozione delle attività all'interno e all'esterno della struttura ricettiva.

 

 

IL NUOVO USATO PER L'INFANZIA: IL PROFESSIONISTA DEI NEGOZI DI SECONDA MANO PER BAMBINI

PERCORSO PROFESSIONALIZZANTE

Progetto 5889-7-1358-2015 selezionato nell'ambito del POR FSE 2014-20120 

Ob. tematico 8 - Asse I Occupabilità

VII sportello - DDR n.78 del 1 marzo 2017

Percorso terminato

Approvato e finanziato dalla Regione Veneto su risorse del Fondo Sociale Europeo, il progetto coinvolge 8 disoccupati provenienti dalle province di Padova, Verona, Vicenza, Venezia e Rovigo.

Il percorso prevede 120 ore di formazione in aula e uno stage retribuito di 640 ore, svolto nelle aziende partner Baby Bazar di Albignasego, Vicenza, Legnaro, Mestre, Schio, Scorzè e Secondamanina di Rosà e Rovigo.

Completano il percorso 8 ore di orientamento di gruppo e individuale.

Nato dalla collaborazione con Leotron - società che opera a livello nazionale per l'avvio di negozi dell'usato che utilizzano il sistema del conto vendita dei privati con i marchi Mercatopoli e Baby Bazar - e rete ONU - rete nazionale degli operatori dell'usato - il progetto approfondisce la lettura sociologica del contesto di riferimento (mondo dell'usato per bambini), con particolare attenzione ai fenomeni territoriali e alle tecniche di gestione del negozio attraverso l'utilizzo di adeguate strategie di marketing e vendita. Nel programma della work experience vengono affrontate anche le tematiche relative al budgeting e al controllo di gestione, con approfondimenti su flussi economici e utilizzo delle piattaforme di vendita per questa particolare nicchia di mercato.

 

 

 

EUCLIDE: COMPETENZE DIGITALI E INNOVAZIONE PER IL GEOMETRA DEL FUTURO

POR FSE 2014-2020

Progetto 4358-1-1284-2016 selezionato nell'ambito del POR FSE 2014-2020 - Ob. Investimenti a favore della crescita e dell'occupazione - III Sportello - DDR n. 469/2016

Percorso terminato

Con Decreto del Dirigente Regionale n. 469 del 12 dicembre 2016 è stato approvato e finanziato dalla Regione Veneto su fondi FSE il progetto di formazione continua “Euclide: competenze digitali ed innovazione per il geometra del futuro”.
Il percorso, che coinvolge oltre 100 studi tecnici e geometri delle province di Padova, Venezia, Rovigo e Vicenza, prevede 80 ore di formazione in modalità Outdoor training/teatro d’impresa, in classi da 15 partecipanti, e 8 ore di consulenza individuale negli ambiti della comunicazione/social, team building e sviluppo delle digital skiills.

Gli interventi si pongono l'obiettivo di

  • Rafforzare le competenze trasversali

  • Incrementare le conoscenze digitali

  • Guidare nella predisposizione di piani di sviluppo aziendali, in collaborazione con altre aziende/professionisti del territorio

  • Identificare nuove skills che rispondano alle esigenze del mercato tradizionale e di nuovi mercati emergenti.

Il percorso è realizzato da Venetica in collaborazione con Formaset, il Collegio Geometri della Provincia di Rovigo, il Collegio e la Fondazione Geometri della Provincia di Venezia, Formacom e Terra degli Asini.
 

 

 

 

MARKETING INNOVATIVO E BRAND EXPERIENCE NELLA GDO VENETA

POR FSE 2014-2020

Progetto 1541/3/38/2016 selezionato nell'ambito del POR FSE 2014-2020 - Ob. Investimenti a favore della crescita e dell'occupazione - III Sportello - DDR n. 242/2016

Percorso terminato

Approvato e finanziato dalla Regione Veneto su fondi FSE con Decreto del Dirigente Regionale n. 242 del 30 settembre 2016, il progetto di formazione continua “Marketing innovativo e brand experience nella GDO veneta” coinvolge 15 partner aziendali e un numero complessivo di circa 185 lavoratori provenienti dalle province di Padova, Rovigo, Venezia, Treviso e Belluno.
Il percorso, prevede 194 ore di formazione in 8 distinti percorsi e 152 ore di accompagnamento individuale/coaching di gruppo su temi inerenti il marketing relazionale e il miglioramento dei processi di comunicazione col cliente e col territorio.

Gli interventi si pongono l'obiettivo di

  • Migliorare le competenze per la gestione e lo sviluppo di nuove strategie di marketing

  • Modernizzare e implementare le strategie manageriali

  • Orientare le imprese verso un’eccellenza competitiva 

  • Migliorare i processi di comunicazione col cliente e col territorio

Il percorso è realizzato da Venetica in collaborazione con Codess Sociale, CIA Soc. Coop. Conad e CCS  Srl Conad.

CORSI FINANZIATI DALLA

REGIONE DEL VENETO E

DAL FONDO SOCIALE EUROPEO

 

VAI ALL'ARCHIVIO DEI CORSI FSE

CONCLUSI

  • Wix Facebook page
  • Wix Twitter page
  • Wix Google+ page